CIFIMPIANTI.IT
Addolcitori per l’ eliminazione del calcare dall’ acqua L'utilizzo di acqua calcarea può portare alla formazione di incrostazioni nelle tubature di casa così come a dannosi depositi in elettrodomestici come lavatrici o lavastoviglie. Ancora più problematiche sono le incrostazioni che spesso si formano all'interno di boiler e caldaie e spesso provocano la rottura di tali apparecchiature nonchè notevole consumo di elettricità e gas. Oltre a tali problemi, l'acqua dura inoltre porta all'utilizzo di maggiori quantità di sapone e detersivi, con ripercussioni negative anche per l'ambiente.
Gli addolcitori civili ed industriali sono apparecchiature completamente automatiche che trasformano la durezza dell'acqua composta da sali di Calcio e Magnesio in sali di Sodio, solubili e non incrostanti. Questa trasformazione, detta addolcimento, è dovuta ad una nostra particolare resina cationica a scambio ionico, selezionata per una lunga durata ed un minimo consumo di rigenerante (Cloruro di Sodio – il sale da cucina) necessario per la riattivazione. Gli addolcitori, nelle versioni cabinate, doppio corpo e duplex, sono costruiti in vari modelli completamente automatici con attacchi da 3/4" a 3". A seconda delle esigenze la CIF li predispone di comando a tempo, volumetrico e ad uso potabile (serie S). Addolcitore con Comando a tempo: il comando a tempo fa iniziare la rigenerazione dell'addolcitore in orari prestabiliti e in base a presunti consumi di acqua. Qualora i consumi siano variabili e imprevedibili la rigenerazione può essere effettuata in anticipo (spreco di rigenerante) o in ritardo (fuga di durezza in servizio), in tal caso è consigliabile installare comando volumetrico. Addolcitore con Comando volumetrico: il comando volumetrico fa iniziare la rigenerazione dell'addolcitore quando le resine hanno esaurito la loro capacità di scambio con evidente risparmio di rigenerante. Addolcitore con ad Uso potabile: la serie S in conformità delle disposizioni ministeriali per gli apparecchi ad uso domestico (DM 443 del 21.12.90) possiede un generatore di Cloro Gas quale sistema di autodisinfezione che interviene durante ogni rigenerazione. Tali impianti sono caratterizzati da una bassissima manutenzione ed il costo è relativo al sale per la rigenerazione. Si effettuano PREVENTIVI GRATUITI e PAGAMENTI PERSONALIZZATI